Le giocatrici di astragali del Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Un altro bellissimo esempio di ‘Giocatrici di astragali’ (https://www.labellarivoluzione.it/2020/04/07/lantico-gioco-degli-astragali/) è un pinax marmoreo, ascrivibile al I sec. d.C., che proviene da Ercolano [Figg. 1, 2], e che faceva parte di una serie composta da nove tavole decorative. Attualmente è conservato … Continua a leggere Le giocatrici di astragali del Museo Archeologico Nazionale di Napoli

‘E dalla bocca orrende vampe vomitava di foco’. La Chimera di Arezzo

Nella letteratura classica ci sono diverse narrazioni che fanno riferimento al mito di Bellerofonte e della Chimera, differiscono per alcuni particolari ma, tradizionalmente, il mito narra l’impresa compiuta dall’eroe Bellerofonte che riuscì a sconfiggere il terrificante mostro. Fig. 1, Johann … Continua a leggere ‘E dalla bocca orrende vampe vomitava di foco’. La Chimera di Arezzo

‘La scultura non è scienza ma arte meccanicissima, perché genera sudore e fatica corporale al suo operatore’

Il Trattato della Pittura di Leonardo da Vinci rappresenta una fonte inesauribile di informazioni, ed è straordinario il riscontro puntuale tra le investigazioni teoriche e la resa pratica nelle opere pittoriche dell’artista. In mezzo alla fittissima trama di pensieri, si … Continua a leggere ‘La scultura non è scienza ma arte meccanicissima, perché genera sudore e fatica corporale al suo operatore’